Riccardo Farolfi: chittarista e liutista

lezioni di chitarra blues

Con importanti attori come Arnoldo Foà, Riccardo Cucciolla, Nando Gazzolo, Raoul Grassilli, Giuseppe Cerrone e Alessandro Pilloni ha tenuto concerti per chitarra e voce recitante, come ad esempio al teatro comunale di Bolzano. Al teatro comunale di Bologna è stato chiamato a suonare l’ arciliuto in occasione delle rappresentazioni della Francesca Da Rimini di Zandonai.
Ha curato, con De Caro, l’organizzazione e l’esecuzione, con i suoi strumenti musicali, del cofanetto di due CD, dedicato all’“Euridice” di Jacopo Peri, per la Frequenz e l’Arts Music GMBH. Si tratta del primo melodramma in assoluto, composto nel 1600 su testo di Rinuccini, in occasione delle nozze di Maria de Medici e Francesco I a Firenze. Per la casa discografica CIME (della ex famiglia Pavarotti) ha inciso, come solista, due CD in cui troviamo brani registrati in prima assoluta.
Il primo è dedicato a Rossini e il secondo anche a Bellini, Donizetti e Verdi, con musiche di Giuliani, Carcassi, Paganini, Legnani e di autori romantici come Coste, Mertz e Tarrega.
Suona assieme al violinista Fabrizio Longo ,alla mezzosoprano Ilaria Sacch, alla soprano Mariella Masi, alla soprano Valeria D’Astoli, alla soprano Mirella Golinelli, alla poetessa Mirella Gresleri, al contrabbassista Sergio Grazzini (con cui ha registrato un DVD), al trombettista Giorgio Donatelli e all’Ensemble La Violina dell’associazione Passioni Etniche.

 

Altre informazioni

Vive a Bologna dove organizza e insegna con l’associazione Cultura e Arte del ‘700 di Villa Aldrovandi - Mazzacorati e relativa Accademia come co-direttore artistico del teatro storico del 1763 e vicedirettore della associazione Cultura e Arte del ‘700.

Ha lavorato con La Nuova Accademia Musicale della Basilica di San Francesco e ora con l'associazione “La collina delle Fate”. Inoltre presiede il concorso internazionale CD MAIOR Città di San Lazzaro in collaborazione con alcuni professori dell’Università di Bologna ed è coordinatore artistico, insieme all’organizzatrice dottoressa Marilena Frati, della rassegna annuale sulla liuteria “Il Suono di Bologna”.

Suona come solista con alcune orchestre e ha fondato con Valeria D’Astoli l’Ensemble Aranjuez.

Con la poetessa e scrittrice Cinzia Demi contribuisce alla diffusione della cultura poetico-musicale in Italia, con particolare riferimento a quella dantesca e classica (con lei ha realizzato vari spettacoli in giro per l’Italia, in sedi istituzionali e due tournée in Sicilia dedicate a Dante Alighieri. Ha curato la musica dello spettacolo relativo a Caterina Sforza e al libro “Il tratto che ci unisce”).

Collaborazioni

lezioni chitarra moderna

Accademie, teatri, associazioni culturali e università: tante collaborazioni con professionisti della cultura e della musica per un lavoro di ricerca che porti sempre alla crescita e al miglioramento tecnico e umano nel mondo della musica.

 

Share by: